DSpace
 

Academic Knowledge Archives of Gunma Institutes >
群馬大学(Gunma University) >
10 教育学部 >
0005 群馬大学教育学部紀要 芸術・技術・体育・生活科学編 >
第27巻 (1992) >

Please use this identifier to cite or link to this item: http://hdl.handle.net/10087/935

Title: ティーノ・ディ・カマイーノのピサ彫刻と皇帝ハインリッヒ七世
Other Titles: Le sculture pisane di Tino di Camaino el' Imperatore Arrigo VII
Authors: 團, 名保紀
Issue Date: 1992
Publisher: 群馬大学教育学部
Citation: 群馬大学教育学部紀要 芸術・技術・体育・生活科学編. 27, 59-100 (1992)
Abstract: In questo articolo do importanza allanno 1260 come inizio del terzo stato rappresentato dallo Spirito Santo secondo la profezia di Gioacchino da Fiore, e utilizzo tale considerazione come chiave per interpretare il pulpito pisano di Nicola compiuto nel 1260. Dopo mezzo secolo da quell'anno, Pisa di nuovo si trovo nell'entusiasmo per 1'avvento dell'eta dello Spirito ricevendo I'lmperatore Arrigo VII, considerate dai ghibellini e dal Dante come Messia anche seguendo la leggenda dell'Irnperatore degli ultimi giorni. Io considero il Fonte Battesimale di Tino (1310-11) come omaggio da parte pisana al nuovo Imperatore, e come simbolo con cui iniziare la nuova eta dello Spirito. La Carita Bardini (1311-12) poi la Madonna di Torino (1312-13) dovevano essere fatte da Tino per Arrigo. Importante 6 sottolineare che in tutte queste tre opere dedicate ad Arrigo VII, lo splendido effetto artistico parte dall'entusiasmo per 1'avvento del terzo stato e per questo in esse si trovano molte derivazioni da quel capolavoro nicoliano, considerato da Tino come monumento riflettente le idee gioacchimite. Infine per quanto riguarda la Tomba di Arrigo VII, massima opera di Tino e gran fonte perl'arte rinascimentale, e naturale che essa dimostri il concetto gioachimite in una maniera ancora piu insistita.
URI: http://hdl.handle.net/10087/935
Appears in Collections:第27巻 (1992)

Files in This Item:

File Description SizeFormat
area027059.pdf9.87 MBAdobe PDFView/Open

Items in DSpace are protected by copyright, with all rights reserved, unless otherwise indicated.

 

DSpace Software Copyright © 2002-2010  Duraspace - Feedback